Botanical Garden

Botanical Garden  Lebanon

In considerazione della particolare morfologia, dei caratteri orografici e degli aspetti vegetazionali, il progetto prevede interventi di riconfigurazione paesaggistica (finalizzati all’inserimento di architetture, arredi, viabilità, nuove strutture vegetali e collezioni botaniche) che riguardano la trasformazione di 7,7 ettari dei 31 circa di superficie complessiva del sito, assegnando a quelli rimanenti il valore prevalente di Area naturale protetta per la gestione di habitat e specie.
Più precisamente, il progetto identifica quattro principali classi di gestione del sito, corrispondenti ad ambiti a diverso gradiente di naturalità e differenti tipologie di fruizione:
1. Aree delle strutture di servizio e ricreative integrate: ambiti a prevalente funzione ricreativa e turistico-ricettiva, caratterizzate dalla concentrazione di servizi e strutture, con maggiore capacità di carico di attività turistiche.
2. Giardino botanico polivalente: ambito articolato in differenti unità tematiche, a gestione multifunzionale integrata.
3. Fasce filtro: aree con prevalente funzione protettiva ecologica e paesaggistica, in cui sono previsti interventi di rafforzamento della struttura vegetale con specie indigene.
4. Area naturale protetta per la gestione di habitat e specie, dedicata alla tutela delle risorse ecologico-ambientali e naturali e delle popolazioni vegetali esistenti, visitabile esclusivamente per finalità scientifiche e di ricerca. In questo ambito non è previsto nessun intervento di trasformazione, se non la gestione e la messa in sicurezza della sentieristica esistente.

Considering the morphology of the area, its orography and vegetation aspects, the project aims to re-arrange the landscape (integrating architecture, street furniture, roads, new plant systems and botanical collections ) that relate to the transformation of about 7,7 hectares of 31 of the total area of the site. What remain is  Protected Natural Area for the management of habitats and species.
The project identifies four main classes of site management, corresponding to areas with different gradient of naturalness and different types of use:
1 . Areas of integrated recreational and service facilities
2 . Botanical Garden multipurpose
3 . Filter strips
4 . Protected natural area for the management of habitats and species, dedicated to the protection of ecological environment and natural resources and existing plants. This area is opened exclusively for scientific and research purposes. In this context, there will be no intervention of transformation, if not the management and the safety of existing trails.