beni concentrico

Beni concentrico  Stupinigi, Italy

L’incarico prevede interventi di restauro e di recupero funzionale della Ex Locanda Castelvecchio, del Podere Orto Dassano, dell’ex fienile e della ex Lavanderia presente all’interno del Podere San Carlo.

Nell’ambito del Concentrico si ritiene opportuno intervenire con azioni atte a salvaguardare i beni architettonici presenti, preservandoli dall’inesorabile deterioramento e, viste le potenzialità del luogo, favorire l’insediamento di attività che, nel rispetto della vigente normativa a tutela dei beni culturali e paesaggistici, ne consentano la rivitalizzazione, promuovendone lo sviluppo turistico sostenibile nell’ambito di un più allargato programma di valorizzazione del sistema delle Residenze Reali.

Gli obiettivi del progetto puntano a mettere in atto opportuni interventi per la conservazione dell’identità dei luoghi affinché il Concentrico possa diventare un polo di riferimento paesaggistico, ambientale e culturale per il territorio ed una vetrina per la conoscenza delle risorse agroambientali ed alimentari del territorio.

Nell’ottica di riconferire al Borgo di Stupinigi l’importanza e la centralità che merita, i ragionamenti e le azioni atti alla sua valorizzazione non possono non tener conto dell’attrattività turistica che generano L’ex Locanda Castelvecchio e il Podere Orto Dassano per meglio rispondere alle esigenze di un turismo che mira ad essere fortemente legato al territorio, non può mancare una struttura ricettiva all’interno del borgo. Per questo motivo si è ritenuto opportuno e sensato riproporre il ripristino della funzione originaria dell’Ex Locanda Castelvecchio, la quale mira ad incentivare un turismo di tipo stazionario e non solo “di passaggio”.

La locanda viene quindi destinata ad accogliere quei visitatori interessati non solo alla visita della Palazzina, ma anche alla scoperta del territorio e del parco. L’edificio, data la sua posizione, si vuole porre infatti come “porta” sul territorio, un punto nevralgico dal quale si snodano le vie che conducono alle cascine circostanti ed alle aree boschive del parco. Il fabbricato delle Ex Lavanderie, data la sua particolare conformazione e distribuzione, viene destinato ad attività di supporto all’offerta di servizi terziari del borgo di Stupinigi con una forte vocazione sociale. Costituito da un unico corpo di fabbrica, suddiviso al suo interno in “celle” di uguali dimensioni, l’edificio può anche essere destinato ad accogliere manifestazioni di tipo socioculturale ed espositivo in supporto alle attività organizzate nel vicino emiciclo (ad oggi utilizzato come area eventi). L’organizzazione degli ambienti interni e il sistema distributivo orizzontale che interseca tutte le “celle”, permette di creare un unico percorso di visita che, entrando in prossimità del podere San Carlo, attraversa l’edificio per tutta la sua lunghezza. La serialità dei moduli interni e il loro accesso diretto dall’esterno consente di adattare con efficacia la struttura in piccole unità residenziali autonome ad ud uso foresteria turistica per variare e potenziare le tipologie di soggiorno offerte dall’ex Locanda Castelvecchio. La facile accessibilità e la disponibilità di una vasta area protetta all’aperto ne fanno anche il luogo ideale per attività laboratoriali e didattiche che ben si coniugano all’indirizzo ad iniziative socialmente utili come indicato nel Piano d’Area.

Il fine ultimo è quello di creare le condizioni, nell’ambito del Concentrico, per attività economiche che possano determinare nuove linee di sviluppo e promuovere al contempo la valorizzazione delle eccellenze architettoniche e storiche.

 

The assignment involves restoration and functional recovery interventions for the Ex Locanda Castelvecchio, Podere Orto Dassano, the former barn, and the former laundry within Podere San Carlo. Within the Concentrico project, it is deemed appropriate to take actions aimed at safeguarding the architectural assets, preserving them from inevitable deterioration. Considering the potential of the location, the goal is to encourage the establishment of activities that, in compliance with current regulations protecting cultural and landscape heritage, enable their revitalization, promoting sustainable tourist development as part of a broader program for enhancing the Royal Residences system.

 The project’s objectives focus on implementing appropriate measures to conserve the identity of the places so that Concentrico can become a reference point for the landscape, environmental, and cultural aspects of the region. It should also serve as a showcase for understanding the agro-environmental and food resources of the territory. With the aim of restoring the importance and centrality that the Borgo di Stupinigi deserves, considerations and actions for its enhancement must take into account the tourist attractiveness generated by the Ex Locanda Castelvecchio and Podere Orto Dassano. To better meet the needs of tourism strongly tied to the region, there is a need for accommodation within the village. Hence, it was deemed appropriate and sensible to propose the restoration of the original function of Ex Locanda Castelvecchio, aiming to encourage a more stationary type of tourism rather than just transient.

 The inn is therefore intended to welcome visitors interested not only in visiting the Palazzina but also in discovering the territory and the park. Given its position, the building aims to serve as a “gateway” to the territory, a focal point from which paths lead to the surrounding farms and wooded areas of the park.  The Ex Lavanderie building, due to its particular configuration and distribution, is designated for activities supporting tertiary services in the Borgo di Stupinigi with a strong social vocation. As a single building divided internally into “cells” of equal size, it can also be used for socio-cultural and exhibition events in support of activities organized in the nearby amphitheater (currently used as an events area). The organization of the internal spaces and the horizontal distribution system intersecting all the “cells” allow for a single tour that, entering near Podere San Carlo, traverses the building for its entire length. The modularity of the internal modules and their direct access from the outside effectively allows adapting the structure into small independent residential units for use as tourist accommodations, enhancing the types of stays offered by the Ex Locanda Castelvecchio. The easy accessibility and the availability of a vast outdoor protected area also make it an ideal place for laboratory and educational activities that align well with socially useful initiatives, as indicated in the Area Plan.

 The ultimate goal is to create conditions within the Concentrico for economic activities that can determine new lines of development and simultaneously promote the enhancement of architectural and historical excellences.