Terme di Galzignano

La volumetria del nuovo green Hotel sostituisce ed amplia il vecchio albergo immerso nel parco.  L’edificio è costituito da due blocchi principali collocati al di sopra di un elemento “basamento” trasparente, volume  flessibile e permeabile che consente l’accesso alle camere sovrastanti, la cui leggerezza dialoga contrapponendosi formalmente alla volumetria al di sopra. Un elemento a nastro, bianco, disegna i fronti, connotando gli ambiti funzionali dell’interno: le suite normali e le suite imperiali collocate all’ultimo livello. Altre suite imperiali sono distribuite nei due elementi di testata con affacci privilegiati sul parco. Le camere sono caratterizzate da un rapporto continuo con l’esterno, garantito da logge (schermate da persiane scorrevoli in legno) e patii (per le suite imperali).
Tutti gli interventi previsti dal progetto sono finalizzati al rispetto, e dove necessario al miglioramento, degli aspetti paesaggistici dell’area;  alcuni di questi si pongono l’obiettivo di mitigare l’impatto negativo di alcuni manufatti di servizio o impiantistici esistenti o di nuova costruzione.