Pirola Pennuto Zei & associated Registered Office

L’intervento di ristrutturazione dello studio legale – Pirola Pennuto Zei -, ubicato nel cuore di Roma in un imponente palazzo dei primi del 900, a ridosso delle Terme di Diocleziano e della Stazione Termini, ha interessato gli ultimi due livelli e la hall d’ingresso dell’edificio, per uno spazio complessivo di circa 3000 mq. L’impianto, a pettine e a piu livelli, ha un andamento longitudinale interrotto da tre corpi trasversali che accolgono i collegamenti verticali ai vari piani. La cura del dettaglio è presente sin dalla hall di ingresso dove, varcando la soglia si è accolti in un distinto e raffinato spazio bicromatico, nero e bianco, in cui i lastroni della pavimentazione in ardesia nera, contrastano nettamente con l’alzato latteo delle pareti e di alcuni elementi di arredo. Nello spazio di accoglienza della hall si è rapiti da una gigantografia serigrafata di Piazza di Spagna, in vetro retroilluminato che è ripetuta in vari piani con suggestioni volte ad esaltare i luoghi piu’ rappresentativi delle altre citta’ nelle quali le sedi sono presenti; un basamento fortemente rialzato lascia il posto alla reception, di fianco alla quale pochi gradini conducono ai moduli distributivi di collegamento ai piani alti. In tutti i piani, a dare un tocco di stile è la pavimentazione in parquet wenguè che, nelle sale riunione e negli uffici dei Partners, fa da cornice a innovativi tappeti naturali in ardesia nera garantendo una soluzione di arredo unica e raffinata.

The architectural system, like a comb made of more levels, has a longitudinal trend interrupted by three transverse bodies that receive the vertical connections through the intersection of several plans. The care of the detail is shown up to by the entry hall where, crossing the threshold they have been received in a different and refined space made of just two colours: black and white, in whom the slabs of the flooring in black slate, hinder cleanly with raised milk walls and of some furniture elements. In the reception area the client is litterally kidnapped by a giant poster picture of Piazza di Spagna in Rome, made of glass that is repeated in several plans with suggestions turned to extol the most representative places of other cities in which the seats are present; a strongly raised base leaves the place to the reception, of side to which few steps lead the distributive connection forms to the high plans. In all the plans, to give more style there’s the flooring in parquet wengè that, in the halls meeting and in the offices of the Partners, does at frame to innovative natural carpets in black slate guaranteeing a single and refined furniture solution.